ctesibio - TSN Venezia

Vai ai contenuti

Menu principale:

ctesibio


L'inventore dell'aria compressa

CTESIBIO DI ALESSANDRA


Il nostro divertimento con le armi ad aria compressa lo dobbiamo sostanzialmente a Ctesibio, scienziato greco vissuto nel III secolo a.C. che fu autore di molte invenzioni tra come l’orologio ad acqua, la balista pneumatica, l'organo idraulico inoltre inventò la pompa idraulica aspirante e premente.
Per quanto ci riguarda scoprì che l'aria è comprimibile. Costruì così due grossi contenitori cilindrici di bronzo che entravano perfettamente uno dentro l'altro e vide che spingendo il bicchiere più stretto dentro quello più largo, l'aria contenuta in essi offriva una certa resistenza alla forza esercitata che aumentava con la spinta. Constatò così che smettendo di premere, si sviluppava una propulsione opposta notevole dovuta all'espansione dell'aria. Il geniale greco applicò due di questi dispositivi agli archi di una grossa balista. Questo tipo di arma trovò applicazione in modo particolare sulle navi da guerra in sostituzione alle baliste classiche poiché la salsedine dell'aria di mare, ne corrodeva le corde rendendole pericolose ed inutilizzabili. Questa grande scoperta della comprimibilità dell'aria venne studiata e sviluppata da diversi scienziati fino ad oggi e trova applicazione in molti campi tecnologici tra cui le nostre armi ad aria compressa.



 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu